domenica 26 ottobre 2008

Sono contento!!!

Oggi avevo previsto di partecipare ad una mezza maratona, per riabituarmi ad un po’ di Km, visto che c’è nera una in programma ad Arezzo, circa 80 Km da Firenze, ho deciso di parteciparvi. Anche se la partenza era prevista per le 10 mi sono dovuto alzare di buon ora, è venuto con me anche mio padre che ha effettuato 30 Km in previsione della Maratona di Firenze. La giornata si è rivelata fin da subito perfetta a livello climatico ed io mi sentivo bene. Anche il dolorino al polpaccio era quasi sparito, marito del Kinesio taping? Sicuramente anche quello qualcosa ha fatto. Bene, ore 10, si parte!!! La mia andatura si fa subito brillante 3’38’’/ Km per i primi 3 Km con la FC intorno ai 160, decido di rallentare un pochino anche perché il percorso comincia a non essere leggerissimo. Dal 4° Km la strada comincia a salire e la pendenza aumenta sempre di più con il trascorrere dei chilometri fino ad arrivare all’ottavo in cui, effettuando una curva a gomito, si torna verso la linea di partenza. Comunque anche il tragitto che percorriamo fino all’ 11° non è completamente in discesa, ma ci sono diversi strappi in salita che spezzano il ritmo. Passo al 10° Km in 36’40’’, buono, molto buono, sto bene e non ho tirato proprio alla morte quindi è un segno positivo. Una volta transitato dal Km 11 sono consapevole di ciò che mi aspetta, infatti la corsa si articola su due giri di un circuito. Quindi c’è da riaffrontare tutta la bella salita in progressione di ben 4 Km e la relativa ascesa con quei bei cambiamenti di ritmo. Concludo la mia gara in 1 h 17’ 30’’ con una FC media di 159 battiti.
Sono molto contento, per prima cosa perché ho eguagliato il mio personale, seconda cosa il percorso era molto impegnativo sul piano muscolare ed inoltre, arrivato all’arrivo, non ero particolarmente stanco. Inoltre è stata la prima gara in cui sono riuscito a vincere un premio in denaro, non una cifra eccessiva, ma comunque è sempre una bella soddisfazione. Tirando due somme mi viene da pensare che l’allenamento che sto eseguendo comincia a dare i suoi frutti. Ora mi aspetta una settimana impegnativa sul piano corsa, anche perché domenica voglio effettuare il primo lungo dopo Berlino, sarò pronto? Bohhhhh

11 commenti:

uscuru ha detto...

grande!
tempi da sogno x me!!!

Furio ha detto...

Yervs stai andando come un treno, sei in splendida forma e le sensazioni ed i risultati lo confermano.

Complimenti per la gara!

..sono curioso, quanti km prevedi di lunghissimo?

franchino ha detto...

Bravo! Quando gli allenamenti sono fatti bene rendono sempre, continua così!

Ciao!

Andreadicorsa ha detto...

bravo Matteo, in settimana proverò anch'io il cerotto nel polpaccio destro che e' quello che mi dà sempre un pò di fastidio, sabato il fisdioterapista me lo applicherà, poi lo collaudo e ti saprò dire

Yervs ha detto...

x uscuru, sogni molto realizzabili per te, con i tuoi tempi sulle corse corte fare una mezza in 1 h 17' è fattibilissimo

x furio, il lungo di domenuca penso che sarà di 30 Km

x franchino, grazie dei complimenti

x andrea, mahhhh sinceramente mi sembra che abbia funzionato

GIAN CARLO ha detto...

Che dirti sei un missile... a Firenze dopo 100 metri... sarai solo un puntino lontano(D. Silvestri)

Lucky73 ha detto...

Ciao! Girovagando ho trovato anche il tuo Blog e letto con molto interesse "la mia prima indimenticabile Mara" e "Le Mie Maratone" ....
Dato che corro relativamente da poco (agosto 2007) ho visto i netti miglioramenti che hai fatto negli anni.

Partendo da 4.11 sei arrivato addirittura a 2.43 impressionante!

Farò la prima maratona a Milano, spero di stare appena sotto le 4h.

Vorrei sapere i tempi che facevi un anno dopo aver iniziato sulla distanza della mezza maratona.
grazie, ciao e complimenti!

Gianluca Rigon ha detto...

Complimenti ! Se per Giancarlo a Firenze sarai un puntino, io spero magari di incontrarti all?expo perchè in corsa non ti vedrò neppure: sei un missile !

Yervs ha detto...

x ginca, grazie del missile!!! Spero che il missile si mantenga fino a Firenze.... Hi hi hi hi

x lucky73, la mia prima maratona è stata corsa sotto le mie possibiltà, non ci dovevo nemmeno partecipare per un dolore ad un ginocchio. Ma quando il mio amicaccio mi disse che lui sarebbe stato presente, decisi di stare al suo fianco dal 1° all'ultimo chilometro.
Per quanto riguarda i ritmi, mi sono sempre basato su di un 10'' sopra al tempo ottenuto sulla mezza tirata alla morte a 3 mesi della maratona.
Se il giochino delle mearatone di entra nel sangue e continui a farne 2-3 l'anno, ti basi su i tempi dell'ultima che hai corso. Io è circa 2 anni che non tiro una mezza, mi sono sempre dato un obbiettivo sul tempo da raggiungere in maratona svolgendo tutti gli allenamenti inerenti alla distanza dei 42 Km. Praticamente non interrompi mai gli allenamenti per cercare di limare il personale sulla maratona.
Spero di essere stato chiaro.
A disposizione per qualsiasi chiarimento.

P.S. grazie della visita

Yervs ha detto...

x gianluca, all'expò ci incontreremo in tutti i modi, non vedo l'ora di conoscere un po' di blogtrotters

Pimpe ha detto...

complimenti . un gran tempo frutto di allenamento e di un'ottima condizioni.. alla grande. ciao.